extra lab

Progetto di:
Davide Blandin
Simona Callini
Claudia Rainieri

Concept:
Il naming è stato scelto al fine di unire i concetti di lavoro e reintegrazione sociale riferendosi a un'attività che esula dalla monotona vita carceraria dando opportunità di lavoro e apprendimento.
La scelta del font, squadrato e compatto, si basa sull'esigenza di trasmettere impegno e solidità.
La forma del logo ha una duplice valenza: la campitura piena e quella striata formano una freccia dall'orientamento crescente dando allo stesso tempo un senso prospettico. Il significato è univoco: sia la freccia sia la prospettiva rappresentano una strada da percorrere per raggiungere un obiettivo prefissato.
Il colore arancione trasmette originalità, voglia di fare, impegno, calore e determinazione; colore di spicco che cattura l'attenzione. Le due tonalità accentuano il contrasto e sottolineano sia il naming sia la tridimensionalità.

Specifiche:
Font utilizzato: Procyon regular.